Archivi tag: preti

Le comunioni minori di uno

Io ho fatto la primina.

Ho frequentato la prima elementare in una scuola privata (dai preti) e sono stato accolto tra le solide (allora) braccia della scuola pubblica solo in seconda, a sei anni, nemmeno “emmezzo”.

La seconda in cui entravo trovando nuovi compagni era presidiata dal mitico Maestro Morosini, di cui oltre all’umanità e alla capacità didattica, si ricorda il suo approccio alla grammatica calibrato sull’etnia (romana) dei suoi allievi. Due leggi che allora e per lungo tempo mi erano sembrate universali, mi sono reso conto solo recentemente che non hanno molto valore fuori dal raccordo. Eccole. read more

Bambini venite parvulos

Family day


Non entro nel merito perché non mi va di sparare sulla Croce Rossa. Ma una considerazione al volo su preti, papi e pedofilia la voglio fare.

Ho l’impressione che a noi, in questo paese a monocultura cattolica, allineato, coperto e baciapile quant’altri mai, non ce la stiano raccontando tutta. O meglio, proprio in virtù dell’univocità del nostro humus culturale e dalla povertà del nostro accesso all’informazione, non la stiamo capendo tutta.

In Italia, se parli di chiesa e di religione, parli di chiesa e di religione cattolica. Siamo 58 milioni e tutti praticamente abbiamo avuto a che fare con uno o più preti nel corso della nostra esistenza. A causa della monocultura, da noi (anche tra i laici, atei e mangiapreti come me) attecchisce facilmente il discorso che stanno ripetendo in questi giorni, cioè che “i preti pedofili sono mele marce e ci sono una moltitudine di preti che svolgono correttamente il loro ministero“. O, con licenza parlando, sono in netta maggioranza quelli interessati al gregge rispetto a quelli inclini alla pecorella.
Insomma, il prete per noi è una figura presente e, se non abbiamo avuto la sfortuna di incappare in uno pedofilo, ci viene facile concordare con la posizione ufficiale. read more