Archivi categoria: sport

Pochissimo. E solo, rigorosamente, da spettatore. Il mio odio per la Formula 1, la Roma, le moto e poco altro.

Esercizi di stile

Omaggio a Dan Peterson.

Originale Ice Tea

Al Pìs (si dice sia ferrarese…)

Ancora Lipton Ice Tea

Lipton caldo al bar in versione burina

Lipton caldo a casa (originale)

Lipton caldo a casa con particolare attenzione ai benefici effetti della bevanda

Che dire… MAMMA BUTTA LA PASTA!!!

Occam, Panucci e l’arbitro svedese

gol

Il gol di Van Nistelrooy…
Non conosco il regolamento del Giuoco del Calcio, né mi frega qualcosa di conoscerlo, ma applicando la logica, una specie di rasoio di Occam, dovrebbe essere un gol più che valido.


Si dice: "Panucci era infortunato e quindi evidentemente fuori dall’azione".
Ora, il concetto di "infortunato" non mi sembra un concetto dotato di questa stringente oggettività, considerato che a fronte di un infortunio, l’arbitro generalmente aspetta che si metta la palla fuori e, comunque, prima di fischiare autonomamente, bisogna che l’"infortunato" sia praticamente in fin di vita. Non era questo il caso di Panucci e, visto che aveva fatto le comiche con Buffon, non c’era nemmeno un fallo da fischiare. Inoltre, segnalo che, se invece di rotolare fuori dal campo, fosse rimasto dentro il campo, nessuno avrebbe avuto da ridire sul gol… Infortunato o non infortunato che fosse. read more

Notizie e ricordi di grande televisione

MJ


Dal Manifesto di ieri:
Il cinque volte campione olimpico statunitense Michael Johnson restituirà la sua medaglia d’oro vinta nella 4×400 ai Giochi olimpici di Sydney nel 2000 dopo che il suo compagno di squadra Antonio Pettigrew ha rivelato di aver fatto uso di doping. L’ex atleta ha dichiarato: «So che quella medaglia non è stata vinta onestamente, tenerla sarebbe una cosa sporca. Non la voglio tra le mie medaglie perchè non mi appartiene. La restituirò al Cio perchè non la voglio più. Sono profondamente deluso e triste»

Molto onorevole da parte sua, anche se io sarei per la legalizzazione del doping, giusto per levare un po’ di retorica dallo sport, ma non è di questo di cui voglio parlare. read more

Impossible is nothing

adidas

Chissà nel ‘600, quando hanno inventato questo rito di Castrillo di Murcia per tenere lontano il diavolo dai bambini, che scarpe si portavano?

Una serata normale

lupetto

Cena fuori, al fresco. Gli amici. Due chiacchiere in compagnia.
Le solite cose, una bella serata, in fondo…

Eppure, fino alle 16.17, nonostante tutto, ho creduto che potesse essere una serata diversa… Molto diversa.

Grazie lo stesso.