Hot autumn

Edward Hopper - Room by the sea - 1951

Senza entrare molto nei dettagli, perché non parlo del mio lavoro sul blog con buona pace dei curiosi.
E’ finito oggi un periodo particolarmente impegnativo dal punto di vista lavorativo.
E, aggiungo, anche dal punto di vista fisico soprattutto nell’ultimo mese.

E’ finito che meglio non poteva finire.

Speriamo di raccogliere qualche frutto.

Anche Hopper è una mia vecchia fissa. Si vedrà spesso.

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.