Il giro della merla

Giretto senza pretese, ma la giornata meritava davvero. Fresca ma non fredda, un sole tiepido, strade decisamente pulite. E sopratutto  le previsioni meteo dicevano esattamente questo. Punta dal forum, siamo in quattro all’inizio della Tiburtina: Ste, Denny, Papen ed io. Bnb, anche prima di lasciare la moto in piedi e trovarla sdraiata sabato sera (stronzi!), aveva dato forfait: “Fa freddo, nun me va, Livata? Siete matti!“… Vabbè. Si parte per la Contro-Tiburtina e si arriva a Tivoli, giusto in tempo per un caffè. Si prende l’Empolitana, Cerreto, Rocca Canterano, Subiaco. Si va pianino, sono stradine, anche un po’ bagnaticcie, ma ci siamo solo noi e la campagna è particolarmente selvaggia. Si spunta sulla Subalcense e si va a Subiaco. Il sole scalda e si tenta l’impresa, puntando dritti verso Livata. A mezza costa, però, la neve è alta e soprattutto sta sulla strada. Quindi una foto per immortalare il momento

e giriamo le moto (prima che si girino da sole). Torniamo a Subiaco per un secondo caffè e due chiacchiere al sole della piazza. Papen e Denny se ne vanno a mangiare a Pisoniano, mentre Ste ed io ce ne torniamo verso Roma. Lui prende l’autostrada, io in astineza da curve, tiro dritto per la Tiburtina e all’una sono a casa.

Qui la mappa del giro.

PS: Daje Ste!

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.