Geoguessr, la nuova droga

Click per ingrandire

Click per ingrandire

Ieri ho scoperto GeoGuessr.

E’ un gioco che ti fa sentire una persona intelligente. Soprattutto, se come me pensate che l’intelligenza risieda essenzialmente nell’osservazione e nel “pensiero laterale”, cioè nell’arrivare alla soluzione dei problemi aggirandoli più che risolvendoli.

Il gioco ti propone, una per volta, cinque immagini di Google Street View e tu devi piazzarle sulla mappa del mondo. Detta così, se le immagini sono random, sembra ben difficile e in effetti lo è. Ma, applicando appunto osservazione e pensiero laterale, si possono trovare diversi indizi che anche in presenza di prove inequivocabili, ti permettono di avvicinarti alla soluzione.

Più ti avvicini più punti prendi, la somma dei cinque punteggi fa il punteggio finale.

Quali sono questi indizi… Giusto per farvi capire un po’, ma giocateci (e battete il mio record di 19956). La  lingua in cui sono scritti i cartelli? Spagnolo o portoghese? Giapponese o coreano? Si guida a destra o a sinistra? Ci sono indicazioni stradali? “Primo mondo” o “terzo mondo”? Il mare è a destra o a sinistra? Che tempo fa? Che tipi di macchine ci sono?

Poi una volta trovata la zona del mondo, si può scegliere se usare google per cercare qualcosa (negozio, landmark, ecc.) ed essere più precisi oppure mettere il segnalino a caso nel paese che si è individuato. Alcune volte capitano dei posti dove sei stato (a me sono capitati Le Conquet, Oporto e Lisbona) e lì ti puoi permettere di essere precisissmo.

Tre note irrinunciabili.

Il sistema preferisce alcuni posti: se è Francia è Bretagna (anche se è virtualmente inutile, visto che i cartelli sono scritti in bretone e lo capiresti lo stesso), se si parla portoghese è quasi sempre Brasile, se la foto è sgranata è USA (devono essere i primi Street View).

Tra Australia e Botswana/Sudafrica è quasi impossibile distinguere e si perdono ogni volta un sacco di punti.

Il sistema tende a riproporre ogni tanto le stesse foto… Segno che probabilmente esse sono in numero limitato e quindi il gioco potrebbe esaurirsi presto…

PS: il mondo che ti fa vedere è tendenzialmente piuttosto brutto.

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.