Scarpette rosse

L’altro ieri, nel lontano Texas, una deputata del parlamento di quello stato ha parlato per dieci ore, in piedi senza fermarsi, senza andare fuori tema, senza bere, senza mangiare e senza fare pipì (e nemmeno cacca, immagino). Ha fatto ostruzionismo contro una legge anti-abortista, che altrimenti sarebbe stata approvata in quello stato di fasci antichi e baciapile.

Si è messa le sue Mizuno (io ce le ho uguali gialle, usate decisamente di più e in occasioni differenti) e ha parlato, parlato, parlato senza che gli altri (i cattivi) potessero farci niente. Questo è il filibustering, regolato da regole scritte e ferree, che se ben utilizzato – e Wendy Davis, la deputata, l’ha fatto – funziona e ha fermato l’approvazione della legge.

Mizuno

Caviglie sottili

Quando si usa il corpo in questo modo, la battaglia politica a sinistra (sono americani, ma vabbè passatemelo) è sempre molto efficace e, complice il tema trattato, c’è voluto poco a farla diventare per questo gesto un’eroina del femminismo e della democrazia.

Io però penso che l’ostruzionismo sia una soluzione infantile, l’ultima trincea dell’Internazionale Grillina, e il regolamentarlo con regole e regolette sia ancora più infantile.

Ma, più ancora, penso che vorrei vivere un paese con una vitalità democratica e un rispetto delle regole molto migliore dell’Italia di oggi per poter dire una cosa del genere a testa alta, senza guardare con invidia sistemi democratici con tratti così ridicoli.

Update: e infatti… Dopo nemmeno venti giorni…

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.