Dormono sulla collina – Spoon River di Arcore

Sono letture da “prima mattina”, una decina di pagine al giorno, ma anche un utile ripassino della galleria di mostri che ci circonda in questo momento di basso, bassissimo impero. Piacevole, originale e ben condotta la processione di spettri dolenti e sapienti Spoon River style e anche l’andarne a ricercare la “prosa poetica”.

Rimane la tristezza del panorama umano, prima che politico, il fatto che nonostante tutto non ne siamo ancora fuori e l’inevitabile corto respiro dell’instant-book.

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.