Archivio mensile:Marzo 2008

Poveri vescovi

E’ vero che sono quasi sempre “scienziati” inglesi eretici e senza dio, ma io comincio a pensare che glielo fanno apposta.
Repubblica non scende nei particolari, ma io, il macchinario per la produzione, me lo immagino così.

Sabato 08.03.2008 – Pulcy

Previsioni per il weekend: variabile.

Quindi, niente di facinoroso, giro facile, praticamente un commuting. A pranzo dal Pulcy a Montopoli, che dovevo pure portargli delle cose.
Giusto per riprendere confidenza con il Wendigo su strade arci-note, dopo qualche episodio spiacevole.
Ritmi prima timorosi, poi rilassati, quindi, finalmente, normali. Ce n’era bisogno.
Tornando a Roma, a Corso Francia, ho fatto di nuovo benzina e la moto è ulteriormente migliorata. Meglio così.

Intanto, ha ricominciato a piovere. Qui la mappa del giro. read more

Due palle

Sta pioggia ha davvero rotto.

Who’ll stop the rain?
(Creedence Clearwater Revival, 1970)

Long as I remember the rain been comin’ down.
Clouds of mystry pourin’ confusion on the ground.
Good men through the ages, tryin’ to find the sun;
And I wonder, still I wonder, who’ll stop the rain?

I went down Virginia, seekin’ shelter from the storm.
Caught up in the fable, I watched the tower grow.
Five year plans and new deals, wrapped in golden chains.
And I wonder, still I wonder who’ll stop the rain?

Heard the singers playin’, how we cheered for more.
The crowd had rushed together, tryin’ to keep warm.
Still the rain kept pourin’, fallin’ on my ears.
And I wonder, still I wonder who’ll stop the rain? read more

Un momento alto…

… di spettacolo.
… di musica.
… di sport.
… di rincoglionimento.

O, più semplicemente, un presagio dell’Apocalisse.

http://www.youtube.com/v/ZqPYpYSF73k
Per chi non fosse pratico, sono i momenti finali del Reunion Tour delle Spice Girls a Toronto.

Rabbocchi, sole e compleanni

Ebbene sì. Ho saltato un weekend.
Passi per sabato che era effettivamente brutto tempo. Ma domenica no. Giornata ideale per andare in moto, ma non se ne è fatto niente.
Il motivo facile è che ieri era il compleanno di mio padre (come tutti, in buona compagnia) e quindi c’era pranzo di famiglia. Non so se legge il blog, ma comunque auguri anche da qui.

Ci sono, però, come sempre, radici più profonde.

La settimana passata, per il buon Wendigo, non è stata una settimana tranquilla. Ricordate il rumorino che afflisse il nostro in Valnerina e ci costrinse a tornare indietro?
Guardando sui forum, ho scoperto un po’ di cose che dalle mie esperienze precedenti con moto jap non avrei immaginato (già li sento). Il motore che equipaggia il Wendigo, il mitico LC8 di Ktm, il bicilindrico più leggero della sua cubatura, ha la tendenza a cibarsi di olio, oltre che di benzina. Quindi, il tendicatena della distribuzione, essendo di tipo oleodinamico, in carenza di olio non lavorava bene con il risultato di avere la catena lasca e il simpatico ticchettio in rilascio (rumorino).
C’è infatti questo candido Technical Bulletin di mamma Ktm che spiega tutto e dice ai suoi tecnici di cominciare a preoccuparsi oltre il 1/2 litro d’olio consumato ogni 1000 km.
Io ne ho consumati 1,3 litri in seimila km, quindi tutto regolare. Si fa per dire: il TDM l’olio lo vedeva solo ai tagliandi, magari ce ne trovavo pure un po’ di più… Ripeto, già li sento. read more

Sabato di studio

E’ arrivata ieri mattina, a tempo di record, la nuova macchina fotografica digitale. Presa naturalmente su ebay, penso di aver fatto l’affare del secolo, considerato l’oggetto, il prezzo e la nutritissima serie di accessori in omaggio.
Ieri sera, sono stato coinvolto in una festicciola di dimissioni di una cara collega, in cui ho scattato e filmato diverse cose non propriamente pubblicabili. Ma l’ho fatto con un certo disagio.
Non per i soggetti, certo, quelli li conosco e ci lavoro tutti i giorni. Ma per il fatto che, preso dall’azione, ho dovuto scattare a caso, senza nemmeno aver letto il manuale. read more