Curiosity

EvolutionofRovers

Convivi con la tecnologia tutto il giorno, ma ci sono certe volte che ti fermi a riflettere su che cosa hai appena fatto e sei travolto da un lato dalla disarmante semplicità del tutto, dall’altro dalla quasi-onnipotenza che la tecnologia a basso costo fornisce alle humanities o più banalmente alle persone curiose.

L’ultima folgorazione l’ho avuta poco fa. Da tempo uso un servizio che si chiama Pocket che fa salvare gli articoli trovati in rete per leggerli in un secondo momento. Oggi stavo sul cesso (momento di estremo e duro realismo del blog), leggendo questo articolo su True Detective. (Qui si potrebbe aprire un inciso sul fatto che sempre la tecnologia ti permette di vederti una trasmissione televisiva americana in tempo reale, ma vabbè.) Pare che il creatore della serie, Nick Pizzolatto, si sia ispirato per il personaggio di Cohle ai racconti horror-nichilisti di un tal Thomas Ligotti… Mai sentito. Chi cazzo è questo Thomas Ligotti? Allora Wikipedia per capire un po’ e avanti nell’articolo per scoprire che mi piace e mi interessa. Chiudo l’articolo e apro il torrent sullo smartphone e cerco roba di Thomas Ligotti. Trovo il suo saggio The Conspiracy against the Human Race  e lo scarico immediatamente. Il tempo di finire l’articolo è il download è completato. Mi spedisco il file al Kindle con il mail-to-kindle. read more

Popcorn Time?

Popcorn Time

Ieri sera, dopo averlo scoperto grazie al Post, ho provato PopCorn Time. Una specie di Sky-on-Demand che prende i film direttamente dai torrent in giro per la rete e te li fa vedere in streaming sul computer/TV di casa. In pratica, si seleziona un film, si aspetta un po’ (5 minuti) e si comincia a vederlo, mentre lui intanto si sta scaricando il resto.

Funziona? Sì, nel senso che effettivamente il film si scarica e si fa vedere. Il problema è che la visione è tutt’altro che fluida: i cinque minuti iniziali di attesa sono più dieci che cinque e una volta partito il film, seppur di ottima qualità audio/video, si blocca ogni 20-30 secondi, rendendo il tutto praticamente inguardabile. Io, ieri sera, volevo vedere Riddick (nientemeno), ma dopo un quarto d’ora di sofferenza ho mollato. Inoltre, l’interfaccia è molto lenta a reagire ai comandi, roba anche di 20-30 secondi tra un click e l’altro.  Infine, per ora ci sono solo film e non le serie. Gli darò altre possibilità, magari era una sera sfigata, ma per ora è bocciato. Fin qui per dovere di cronaca. read more

Share, il torrent privato

E’ ancora in alpha e non so se e quanto mi sarà d’aiuto, ma mi sembra utile segnalarlo, specialmente a quei nerdacci che annidiano fra i miei 20 affezionati lettori.

Si chiama Share e lo trovate qui.

Il servizio è molto semplice e permette di condividere gratuitamente un file di qualsiasi dimensione con un numero ristretto di persone, non urbi et orbi come accade sui P2P. Potrebbero essere anche più file: glieli butti dentro e l’archivio lo fa lui.

Ci si registra (email e password), si installa il client e, una volta dettogli cosa vuoi condividere e con chi, lui manda una mail agli indirizzi da te scelti con un messaggio e il link. Ovviamente, il file andrà uploadato da qualche parte e questo, vista l’asimmetria della banda, può richiedere tempo. Però, ho notato che (pare che) il file condiviso si a disponibile da subito, cioè scaricabile anche prima che l’upload sia finito. read more

Stora e i suoi fratelli

Quasi tre anni fa, vi avevo parlato del Medley, che per i più disattenti era un hard disk multimediale con una marea di uscite e una simpatica (ma mai utilizzata) funzione di registrazione dei programmi.

Dopo un anno e mezzo di dimenticatoio in Albania, al mio ritorno ha cominciato a mostrare segni di cedimento, nel senso che andava in blocco dopo un’interruzione di corrente e bisognava fare strane manovre a caldo o riflashare il firmware previo back-up. Non farò una bella vita, ma preferisco ancora passare il mio tempo a fare altro. Quindi, l’ho rottamato. Anzi, se qualcuno fosse interessato, lo regalo. Con (bonus) un hard disk da 160 Go dentro. read more