The newsroom – Maschere, ma cazzute

Vado a rilento, sto ancora a puntata sei (quella col cameo di Roberto Gervaso, per capirci 🙂 ).

Ma a me Newsroom (il “the” è pleonastico) mi piace. Cioè, per carità, ne colgo tutti i limiti che evidenziano quelli a cui non piace: i personaggi tagliati con l’accetta, le linee temporali ubriache, la costante impressione che nel frattempo succeda tanto altro ma non ce lo fanno vedere, la tendenza al pistolotto,  la gabbia delle puntate monografiche… Cose a cui  mi sento di aggiungere, a mio personalissimo titolo, anche uno strisciante maschilismo, almeno finora… Però, però… read more