All cards are welcome

Square.

Non so se sono fatto male io, ma ho sempre trovato scomodo il fatto che un privato non può ricevere pagamenti tramite Bancomat o carta di credito… Dal NY Times:

Why can’t we use them to pay the piano teacher, the baby sitter, the
lawn-mowing teenager, even first graders at their lemonade stand? Why
aren’t credit cards accepted at garage sales, food carts and PTA bake
sales? Heck, when your tipsy buddy wants to borrow $20 for a cab home,
why can’t you eliminate the awkwardness and future conflict by just
running his Visa card on the spot?
read more

Arretrato

Quello che segue l’avevo scritto al gate in partenza per la Sardegna. Era il 17 agosto.

Sto al gate. Tra poco si va in vacanza…
La televisione dell’aeroporto, per suoi imperscrutabili motivi, ritiene che a questa umanità sudaticcia e infraditata da 17 agosto sera stiano molto a cuore le sorti dell’economia… In particolare, quell’economia triste del mercato azionario italiano, i cui attori principali (tristi e spompati anche loro) sono presumibilmente tutti al mare.
Oltre ad oscuri listini, passano le “stime della Confcommercio”, che sono le seguenti: read more