Sparagli Peter, sparagli now…

Guardatevi questo video (via IlPost). E’ in inglese, ma si capisce.

Si capisce anche perché è stato pensato per un target di anime semplici. Concetti semplici, scritte grosse che ripetono quello che dice la voce, pochi colori,… Aggiungerei pure un’estetica, non so quanto voluta, da videogioco sparatutto.

Ma non è soltanto l’estetica ad essere puerile, il messaggio lo è molto di più. Le “figlie del Presidente”, le “guardie armate pagate con i soldi dei contribuenti”, i “vostri figli”, … Questa gente fa ribrezzo. read more

Vaglielo a spiegare agli americani…

In questo momento c’è Emilio Fede a difendere l’indifendibile da Lucia Annunziata.

Le intercettazioni sono lì (lui non è parlamentare, quindi è intercettato completamente e senza omissis) e il suo ruolo nell’organizzazione è abbastanza indiscutibile. Con la  ciliegina sulla torta della ormai famosa “cresta” sulla dazione di soldi da papi a Lele Mora. Mi sembra che su questo ci sia poco da dire e lui con la veemenza, i messaggi trasversali e i toni da cane bastonato “ben temperati” in millenni di serate al TG4, mistifica e la butta in caciara come in questi giorni stanno facendo tutti. read more