Keep calm & vote Bersani

Edward Hopper – Gas (1940)

Come da titolo del post, già so chi voterò alle primarie del PD (o del Centrosinistra). E, sempre come da titolo del post, la decisione non mi ha tolto il sonno nemmeno per una frazione di secondo.

Bersani non è solamente il meno peggio dei tre (i rimanenti enne mi scuseranno: è che vado un po’ di corsa e non ho letto i loro programmi per conquista della galassia), ma a me sta un sacco simpatico da sempre. Mi sembra l’unico dei tre con cui potrei andarmi a bere una cosa al bar (per inciso, di questa dimensione mangereccia delle scelte politiche ne avevamo già parlato qui). Magari sarà un baretto di provincia dimesso e poco fighetto, magari la cosa sarà un po’ calda e di poca soddisfazione, ma almeno due risate te ce le fai. read more

Il Tu e il Lei

Sunday - Edward Hopper, 1926

Come qualcuno al Nord mi ha fatto notare, a Roma si tende a dare del tu. Più che in altri posti.

Entri in un negozio, almeno in uno in cui sei o sei stato coevo dei commessi e della merce venduta, e il più delle volte ti dicono “Ciao. Ti serve qualcosa?” o “Ciao. Che ti faccio?“… Io stesso, per primo, nella maggior parte dei negozi do del tu e esordisco con bel “Ciao!”, per mettere le cose in chiaro.

Anche se il fattore anagrafico è fondamentale, non tutti siamo sempre lucidi o pronti per decidere così su due piedi se il lei è più adatto del tu ad un certo interlocutore e pertanto decidiamo utilizzando un default legato più alla location dell’incontro che all’analisi in tempo reale della situazione. read more

E’ un copia-incolla, ma vale la pena

Letteralismo


Una pagina da uno di miei scrittori preferiti, Richard Ford. Potrei addirittura parlare di Weltanschaung. Da Sportswriter, pag. 139.

<<Quando ci si abbandona del tutto alle proprie emozioni, quando sono abbastanza semplici ed attraenti da potercisi abbandonare e non c’è più alcun distacco tra ciò che si può sentire, allora ci si può fidare dei propri istinti. E’ la differenza tra uno che lascia il suo lavoro per mettersi a fare la guida per i pescatori sul lago Big Trout e un giorno, al tramonto, mentre pagaia verso il molo nella sua canoa, smette di pagaiare, ammira il tramonto e capisce quanto desideri essere una guida per i pescatori sul lago Big Trout, e un altro che ha preso la stessa decisione e nello stesso momento ha smesso di pagaiare e ha capito anche lui di essere felice, ma ha anche pensato che, volendo, potrebbe fare la guida sul Lago Windigo e magari guadagnarci molto di più col noleggio delle canoe.
Un altro modo di esprimere il concetto è quello di definirlo come la differenza fra l’essere letteralista e l’essere fattualista. Il letteralista è uno che si diverte un pomeriggio a guardare la gente che affolla un aeroporto di Chicago; il fattualista è quello che non riesce a non chiedersi perché il suo aereo è partito in ritardo a Salt Lake e se gli serviranno la cena o soltanto uno snack.
E in conclusione, quando dico a Vicki Arcenault “Ti amo,” non dico altro che l’ovvio. Che importa se non l’amerò per sempre? O se lei non amerà me? Nulla è eterno. Io la amo adesso e non deluderò mai né me né lei. Cos’altro deve essere la verità?>>
(Pag. 139) read more

Atra die signanda lapillo

Giorno da segnare con un sassolino nero.

Venerdi scorso, alcuni di voi già lo sapranno, è stato un giorno da dimenticare.

Sveglia alle 4.00, aereo, ritorno a casa e, con la fida Fida (unica nota positiva), andiamo dai Carabinieri a fronte di una convocazione che mi avevano lasciato sulla porta. Non vale la pena e non è nemmeno sano parlarne apertis verbis, ma in sintesi, una cosa che ho scritto sul blog più di un anno fa, mi sta creando non pochi problemi. A chi interessa racconto tutto a voce o per email. read more

Hot autumn

Edward Hopper - Room by the sea - 1951

Senza entrare molto nei dettagli, perché non parlo del mio lavoro sul blog con buona pace dei curiosi.
E’ finito oggi un periodo particolarmente impegnativo dal punto di vista lavorativo.
E, aggiungo, anche dal punto di vista fisico soprattutto nell’ultimo mese.

E’ finito che meglio non poteva finire.

Speriamo di raccogliere qualche frutto.

Anche Hopper è una mia vecchia fissa. Si vedrà spesso.