Doppelgängers

Io credo che il personaggio dell’altra Olivia (B-Olivia, per gli impallinati) nell’universo rosso di Fringe sia stato imposto dall’attrice Anna Torv (o da qualcuno che le voleva bene).

Immagino che sia andata dagli sceneggiatori, tra un passaggio di ricciole e l’altro, probabilmente armata come il Grande-René-Ferretti, e ha detto loro:

A pezzi de mmerda! Io so’ n’attrice, me pagano pe’ esse ‘na fica spaziale. Me so’ rotta ‘r cazzo de fa’ ‘sta biondantica, coi capelli all’indietro, cor cappottino e la scopa in culo, poche chiacchiere e ‘na cifra de distintivo… read more

Crossover

Clicca sull'immagine per ingrandire

 

Rubicon RIP

Not every conspiracy is a theory

Era da quando ho scoperto Rubicon che volevo parlarne sul blog. Ora sono fuori tempo massimo, perché dopo  la prima stagione, visti i bassi ascolti, hanno deciso di non farne una seconda, però due parole ce le voglio spendere lo stesso. Una specie di elogio funebre.

Rubicon è (era) una serie molto annunciata e molto attesa della AMC (quella di Mad Men e Breaking Bad), che ruota intorno ad un team di analisti di intelligence all’interno di una struttura governativa chiamata API (American Policy Institute). read more