Film già visti

Anche in Albania si è votato. Due settimane fa, però. E ancora non si sa chi ha vinto. Segnalati gli exit-poll casarecci con questo post di qualche giorno fa, pensavo – ingenuo – che ci fosse solo da aspettare un po’.

In realtà, come spesso accade la situazione è un po’ più complessa e, a sentire le mie fonti, più pericolosa. Ma andiamo con ordine.

Proprio all’inizio del periodo che ho trascorso lì, si votava per le politiche e ci furono, più o meno, queste fasi: read more

Un po’ di storia albanese (per come l’ho capita io)

Nel mio periodo balcanico non mi sono mai soffermato più di tanto sulla situazione politica in Albania: visti i recenti accadimenti, mi pare giusto condividere con chi avrà la pazienza di leggere alcune notizie e molte riflessioni su come vedo la situazione.

Premetto, ed è importante, che le mie riflessioni nascono da letture e osservazioni locali; ben poco, invece, al contrario di quanto si potrebbe pensare, ho potuto ricavare dalle conversazioni con la gente. Questo a causa del fatto che, anche fatta la tara alla giovanissima età media delle persone con cui avevo a che fare quotidianamente, la politica non era assolutamente in cima ai pensieri della gente, indipendentemente dalla cultura, dall’estrazione sociale e dalla storia personale di ciascuno. read more

E infatti…

Io simpatizzavo per il buon Edi “Mazzapicchio” Rama, ma pare che le elezioni, per un’incollatura al limite dell’ingovernabilità, le abbia vinte di nuovo Berisha…

E infatti

Vigilie

Ieri sera esco dall’ufficio e vedo gente, tanta gente, per strada. Entro nel supermercato per un po’ di spesa (alle 22 passate, oh yeah), pago, riesco e ancora più gente, davvero una fiumana…. Che è, che non è? C’è il comizio di Edi Rama in fondo alla strada… Non ho la macchina fotografica appresso, quindi evito di andare, anche perché tuona in lontananza…

La folla è composta ed eterogenea, signore in nero, ragazzi, uomini in giacca e cravatta (più da vestito della festa che da businessman), qualche cartellone giusto per capire che il comizio è di Rama e niente più… Un coro di buuuuuuu, quando passa una macchina strombazzante imbandierata per Berisha, perché qui si usa pagare giovinastri per fare casino in giro per questo o quel candidato… Ma insomma, transumanti e felici, se ne vanno verso il fondo della strada, dove, se ricordo bene, dovrebbe esserci uno stadio. Intanto tuona ancora. read more