Shoots Moose

039 45554Happy Days Posters Shoots MooseNon sono mai stato un grande fanatico dell’America anni ’50 (ci vuole poco) e di Happy Days in particolare, ma lo guardavo volentieri e, anche quando ero piccolo, avevo la netta sensazione che quella combriccola fosse a due velocità: da una parte Fonzie e Ricky che, per quanto bravo ragazzo, si vedeva che nel tempo avrebbe fatto strada; dall’altra quei due rincoglioniti di Ralph e Potsie (nome ben strano, tra l’altro…).

La conferma di ciò, inaspettatamente, la ho avuta stasera.

Prima la (mezza) sorpresa di questo video

0 Shoots Moose

in cui Ricky, principalmente, e Fonzie invitano in maniera molto simpatica e molto diretta (impensabile qui nelle province dell’impero) a votare per Obama. Fonzie, in particolare, se la prende con l’alaskana con la faccia da porca, dicendo (alla Fonzie): “Shoots moose!… Hey…

Poi, neanche 10 minuti dopo, con uno di quei corti circuiti della memoria che capitano ogni tanto, faccio un po’ di zapping e becco Potsie e Ralph, decisamente mummificati, che fanno la ospitata cretina da Carlo Conti su RaiUno (non so nemmeno che trasmissione sia).

Nota a margine: per noi capelloni è interessante la disinvoltura con cui Ron Howard mostra il suo accenno di calvizie e maneggia parrucche.

Post simili a questo

Un pensiero su “Shoots Moose

  1. ulysse1

    Notevole spirito di osservazione, il tuo.
    La trasposizione della personalità dalla finzione scenica alla vita reale spesso non ne altera le caratteristiche; non a caso i registi scelgono gli attori che meglio si identificano nel personaggio. Al di la dei mostri sacri, che possono interpretare qualunque ruolo, molti sono legati solo ad un preciso modello…

    Alla fine si potrebbe sintetizzare con “chi nasce tonno nun pò morì quadrato”…

    Replica

Rispondi