Ma lo sai che pure John Wayne era frocio?

Lo stanno dicendo tutti (1, 2, 3, per dire), ma grida talmente vendetta che lo dico anch’io. Questa dell’outing forzoso dei politici gay è una vera pagliacciata. Non sono né omofobo, né attivista, ma pubblicare una lista (cercatevela) così, senza fonti, senza prove, senza commenti, mi sembra un’operazione di un pressappochismo surreale, che fa male al movimento, al web e all’intelligenza.
A parte che di alcuni di quei nomi (*) si mormorava di una presunta omosessualità da anni e sempre in relazione alle loro uscite omofobe, mi sembra che quella lista, annunciata in pompa da giorni, non aggiunga e tolga nulla a tali mormorii.

Ora che faranno questi, oltre una denuncia contro ignoti, andranno in giro a dire  “E’ vero, siamo omosessuali da sempre e da oggi lotteremo fianco a fianco con il movimento LGBT? Grazie di averci tolto questo peso della doppia morale“? Mi sa proprio di no. E fino a che i fatti, cioè la lista, rimarrà quella che è, un banale e nemmeno tanto inaudito, elenco di nomi senza uno straccio di niente a tenerla in piedi, costoro, gli incoerenti, i falsi, gli squallidi doppiamoralisti, avranno la legge dalla loro (e ci mancherebbe…) e anche il diritto di farcisi una risata sopra.

O mi è sfuggito qualcosa o non era questo lo scopo.

Il titolo del post, ovviamente, è evocativo


(*) Uno di quei nomi mi sembra un omaggio all’attualità prima che alla causa… E poi c’è un grande assente.

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.