Regressioni

Perché mai uno che (in teoria) sa scrivere in italiano dovrebbe farsi tradurre i propri interventi, volantini, editti, proclami in dialetto?
Fermo restando il sospetto che potrebbe essere un modo per evitare, per tramite della traduzione e dell'illeggibilità del risultato, possibili e probabili strafalcioni "di andata e di ritorno", rimane che questa operazione (anti)culturale è qualcosa che sta a cuore ai Giovani Padani.
Tanto da meritare una FAQ.
Poco sole… E poco iodio.

PS: responsabili ALLE traduzioni?…

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.