Piccola storia ignobile

Qualche giorno fa un bambino di dodici anni è morto investito con la sua bicicletta da un tram in via Solari a Milano. Non so dove sia di preciso, né mi interessa, però, qui c’è una bella foto per capire la dinamica dell’accaduto. Macchine in divieto e quasi di impossibilità di non invadere le rotaie del tram. Bum, facile… A dodici anni poi…

Ovviamente, visto che siamo a Milano mica a Montegrano, la Via ha un comitato di commercianti/residenti/bazzicanti che ora gridano alla “morte annunciata” e alla sede tramviaria non protetta… Naturalmente sono gli stessi che parcheggiano e si lamentano quando – quasi mai, pare – i vigili fanno loro la multa. Anzi, pare dall’intervista alla Presidente (in fondo al post) che lo scopo principale dell’esistenza comitato sia proprio quello…

Ah… La società civile…

Update: la società civile rialza la testa.

 

Post simili a questo

2 commenti su “Piccola storia ignobile”

  1. Quando davo lezioni di guida alle figle ad ogni incrocio mi mettevo nei loro panni, inesperte ed indecise ed anche alle prese con macchine parcheggiate in modo tale da impedire la visione delle strade che si accingevano ad attraversare! Quotidiana normalità urbana.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.