L’omino col basco

Raffaele Bendandi

Questa faccenda del terremoto a Roma (bufalismi, pianeti fantasma e rincoglionimenti a parte) ha questo di brutto.

Se oggi non succederà nulla, domani non potremo nemmeno dire che l’abbiamo scampata bella. Le probabilità di un terremoto vero (per quanto scarse, pare) saranno esattamente le stesse di prima e quindi, come è sempre stato, ogni giorno potrebbe essere quello buono…

PS: i quattro pianeti ancora non scoperti, ma necessari per la teoria del terremoto tramite allineamento degli stessi, si sarebbero dovuti chiamare: Italia, Roma, Rex (come il commissario) e Dux. Ovvero, quando la Grande Scienza Italica si arena nelle duecamereeccucina…

Post simili a questo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.