Auto(referenzialità)

Solo per aggiornarvi al volo su due novità della vicenda tassisti/ncc.

L’ordinanza di ostacolo all’esercizio ncc, il topolino che il dies irae di qualche settimana fa aveva partorito, è stata ritirata prima ancora di essere emessa (poco male, perché sarebbe stata successivamente bocciata dal TAR come è già capitato in altre occasioni). Quindi, nulla di fatto.

L’ADUC, nella persona di Primo Mastrantoni, un po’ provocatoriamente ha ritirato fuori la storia della compravendita delle licenze, della qualità del servizio, del numero chiuso, in una parola, della casta (anche se lui non lo dice).

Dico “provocatoriamente”, perché il “sentire tassista”, in questo momento, è un po’ cambiato dai tempi degli scioperi selvaggi delle marce su Roma dei tempi di Veltroni e del mitico Calamante, e gli argomenti che l’ADUC ricicla, per quanto sempre validi e condivisibili, sono un po’ demodé.

In questo momento, infatti, la pancia del movimento, pensando (ma solo pensando) di essere appoggiata dalle istituzioni (Governo, Alè Manno, ecc.) sta conducendo una battaglia per la legalità: contro gli ncc che non tornano alle rimesse, contro i portieri d’albergo e il giro di tangenti, contro gli evasori fiscali, contro le ricevute del “CicaCicaBum” e del “Diva Futura”. Insomma, loro sono la legalità e gli altri, evidentemente più furbi di loro, sono il nemico. Non il “loro” nemico, che sarebbe anche legittimo, ma quello di tutti.

Ovviamente, come sempre, i commenti sono molto più interessanti dei post e vorrei segnalarne uno, uno solo, perché, antropologicamente, dà la misura di tante cose (ovviamente, è tutto in maiuscolo).

aducInsomma, su Noi Tassisti non può scrivere chi non è tassista, e vabbè. Ma, sembrerebbe anche che nessuno, in altre sedi, può parlare “dei” tassisti se non dice cose che vanno bene a loro.

Se non sapessi che si battono, con tutte le loro forze, per la legalità, sarei un po’ preoccupato…

Post simili a questo

Un commento su “Auto(referenzialità)”

  1. Quello che i tassisti chiamano legalità non e’ altro che le leggi da loro imposte tramite la lobby taxi !!!!!!!!!!!¡¡¡

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.