Una terza via proprio no, eh?

Pauperism

Oggi c’era questo commento alla vignetta di Makkox su Il Post, la prima su Crimi. (Che sarà pure “nuovo”, ma va detto che si presta molto alla presa per il culo).

Come fu fatto notare alla radio, [i parlamentari  5 stelle] sono tutte persone “comuni” di fascia medio-bassa, che guadagnavano stipendi normali. Ora si trovano all’improvviso a 5000€ lordi più indennizzi vari. Ma davvero ci aspettiamo che tornino alle loro vite (economiche) di prima? Oppure quando grillo chiederà di lasciare si rifiuteranno  magari passando ad altri schieramenti e ci ritroveremo nuovi 160 parassiti da mantenere?

read more

Stream this cock

Conclave_gabbiano

Perché devono fare le consultazioni in streaming? Cercare un accordo passa, per definizione, dal concedere qualcosa all’altro. Non glielo vuoi/puoi/devi concedere? Bene… Se non ci sono le condizioni, non ci sono le condizioni. Quello che dirai prima e quello che farai dopo, saranno più che sufficienti per farmi capire cosa è successo durante

Perdere (e far perdere) due ore in streaming a farmi vedere quanto sei duro e puro è campagna elettorale fatta con i soldi dei cittadini, travestita da trasparenza. Invece di trovare un modo per risolvere i miei problemi, stai lì a parlarti addosso e a recitare una parte, invece di provare a capirsi.

read more

E fatevela ‘na risata…

activia

In questi giorni, ve ne sarete accorti, sono un attento osservatore antropologico dei grillini e delle loro manifestazioni telematiche. Mi leggo i post di Crimi, per dire. E mi leggo, un po’ con il pilota automatico, anche i commenti che, in qualsiasi thread a favore o contro il Movimento, i peones pentastellati scrivono qua e là. L’effetto complessivo è deprimente: la familiarità con l’italiano à la bimbominkia, l’attitudine al ragionamento articolato à la Hulk, il revanscismo pappapperista da ultrà di provincia e la vis polemica da suffragetta pitbull berlusconiana che deve fare pipì…

read more

Fenomeni di complemento

Dice oggi Gilioli:

Ovvio che in un Paese con la testa sulle spalle – in cui si pensa davvero all’interesse generale sopra quello particolare – le cose andrebbero diversamente: Bersani avrebbe già rinunciato a proporre se stesso, Grillo e suoi avrebbero proposto un nome eccellente della società civile con buone chance di sparigliare le carte e ottenere l’appoggio del Pd: cosi magari avremmo un buon governo – pazzesco, ma è possibile – e una buona maggioranza, che metta mano a questo Paese ingiusto e lasci Berlusconi a trascorrere i suoi pomeriggi con Ghedini per non finire al gabbio.

read more

Pezzi facili

dalle mani

C’è un pattern vagamente nuovo che rilevo confrontando i  miei ultimi post, quasi interamente dedicati al M5S, e i post di quelli che da sempre sono i miei blogger di riferimento.

In passato, parlando molto in generale, i miei post d’opinione si potevano ricondurre a un paio di categorie: Alla prima appartenevano (appartengono) quelli “di ispirazione”, cioè quelli che nascono da letture in rete di altri post d’opinione, più autorevoli, meglio scritti e, soprattutto, più tempestivi dei miei… (Nei miei post cerco sempre di adottare un punto di vista personale e originale, altrimenti mi limiterei a condividere su FB quello che trovo, ma ci sono volte in cui questa originalità è comunque molto limitata e/o si assottiglia man mano che scrivo).

read more

Inciuciami il calzino

I grillini: “Siamo vittime dell’assedio dei media”. Il movimento pòre stelle. (Spinoza)

Tirando qualche somma dopo un paio di settimane di osservazione entomologica, c’è più di un leit motiv che emerge dalle gesta di questi esponenti a Cinque Stelle.

Innanzitutto, tutti gli episodi per cui sono stati messi in mezzo (“crocifissi” direbbero loro, in quanto nuovi Messia) sono episodi (dichiarazioni, uscite su facebook, ecc.) o obbligati, tipo l’arrampicata sugli specchi di Crimi dopo il voto al Senato o assolutamente gratuiti, tipo l’uscita della Rostellato sulla Bindi e la fola non verificata dello scouting di Vendola, rivelatosi poi uno scherzo telefonico.

read more