No, PowerPoint, no

Tempo fa, per lavoro, mi è stato chiesto di fare una ricerca sui modi che il resto del mondo utilizza per migliorare le presentazioni in PowerPoint. La nostra azienda progetta e realizza ricerche di marketing, pertanto gran parte della reportistica che produce è costituita da presentazioni in PowerPoint contenenti grafici, tabelle e commenti. E’ evidente che per quanto curate nella forma e coordinate negli stili alla lunga sono un po’ stucchevoli: i grafici sono sempre gli stessi, le tabelle si guardano, ma non si leggono e, soprattutto, visto che PowerPoint ce l’hanno tutti nulla è mai veramente originale. Di qui la richiesta.

read more

Queste navi in bottiglia scivolate via

Fai click per vederla un po' più grande

Ho trovato questa fantastica infografica sugli oggetti estranei rinvenuti all’interno di pazienti (nei quali erano entrati per una parte o per l’altra, volontariamente o involontariamente).

(via Daily Infographics)

Brick & mortar al posto del cervello

Dopo una partenza un po’ affrettata, in cui era difficile trovare disponibile qualsiasi libro, Amazon.it è andato a regime e presenta ora un assortimento notevole a prezzi impressionanti (alcuni libri hanno il 30-40% di sconto sul prezzo di copertina). Inoltre, ed è la cosa che mi sconfinfera di più, Amazon.it è in realtà Amazon Europe e di conseguenza si appoggia in modo trasparente agli altri Amazon europei (UK, FR, DE) e di conseguenza ha in catalogo anche libri in altre lingue, sempre a prezzacci. Le spese di spedizioni sono gratuite oltre 19 euro di spesa… Freedom, per dire, mi è costato il 40% in meno. Cosa chiedere di più?

read more

Fascio-marketing (a cadavere caldo)

Via FascinAzione

(Via FascinAzione)

Non pensavo fosse possibile scendere più in basso di “Erba? Roba da conigli!“, ma ci trovo una certa continuità…

PS: per chi non lo ricorda, “Erba? Roba da conigli!” era il brillante slogan antidroga del fascio ai tempi del liceo negli anni ottanta. E già sembrava una cazzata allora, visto che non aspirando alla “bella morte” non avevo alcunché contro i conigli… Pensavo che il copywriter di questo killer-marketing si fosse estinto o fosse passato ad altri incarichi (robetta, eh? Tipo fare il Sindaco di Roma, per dire…) e invece va ancora forte… Chissà se Amy riuscirà ad essere un’icona più longeva dei conigli?

read more

Icone pop