L’anatema di Geminello

Hopper Train car

Al bar Sassacci che frequento, come sapete, per obblighi motociclistici, insieme alla Gazzetta e al Corriere (ambedue dello sport, ovviamente), tengono una copia de “Il Giornale”. Forse a Civita Castellana, non avrebbe senso tenere al bar un giornaletto locale tipo il Messaggero o, per i più trasgressivi, Il Tempo come si usa fare a Roma per non schierarsi… Beh, Sassacci si schiera. E bravo!

Ebbene domenica scorsa sorbivo felice il mio cappuccino quando l’occhio mi cade sulla prima pagina, in cui accanto ai soliti titoloni: “Tutto quello che Di Pietro non vi racconta“, “Quello che sta facendo Israele è legittima difesa“, “La portinaia di Veltroni è un trans“, c’era in basso a destra (uhm…) un articoletto, che poi proseguiva dentro il giornale, a firma Geminello Alvi (…Ma tu lo sai chi è Geminello Alvi?…) dall’intrigante titolo: “In memoria dei blog: ex luoghi liberi diventati podio della pubblica offesa“… Vabbè, è il Giornale, ma tocca leggerselo. read more

Domenica 4 gennaio 2009 – L’anno comincia al contrario

Non vi preoccupate, eh?! Il titolo serve solo per dire che abbiamo fatto il giro dell’ultima volta al contrario (in senso anti-orario).

Che volete? E’ un inverno rigido e non so se sfideremo le nevi eterne come l’anno scorso… In attesa che ci venga la voglia, ci teniamo bassi.

Punta alle 9 e mezza al cassamortaro (quanto tempo…), , Jedan ed io. Si constata che ci sono due gradi e si parte verso la Flaminia. Verso Sant’Oreste non vediamo più Bnb, ci fermiamo e arriva il seguente sms: “Non mi sento bene, torno a casa“. Si scoprirà che si è preso un te corroborante a Rignano Flaminio e, forse per il freddo, se ne è tornato a casa a “pettinarsi la coda” read more

Facebook e il lupo solitario

Innanzitutto, buon anno a tutti. E fin qui è facile…
Vi avverto subito che sto per avventurarmi in un terreno minato.

Parlare (male) di Facebook e, soprattutto, dei suoi infiniti frequentatori mi mette un po’ d’ansia.

Ebbene. Innanzitutto una precisazione doverosa: per chi mi conosce, quello che ha il santino al posto della foto non sono io. Quindi, se qualcuno ha mandato richieste di amicizia, le ritiri.

Ovviamente, io non sono lì sopra e non so nemmeno bene perché. Proverò ad azzardare qualche motivo al volo qui di seguito, ma sappiate fin d’ora che, al fondo delle cose, c’è una repulsione a pelle verso lo strumento. read more