In galera!

Anche queste sono soddisfazioni.

Perché – diciamocelo – T-Red, autovelox, limiti assurdi, agguati dietro le curve sono tutti aspetti di una psicosi che tende a fare di ogni erba un fascio e di come un’emergenza ed una serie di leggi nazionali servano a qualche furbetto locale, localissimo per fare cassa.

Dietro questa guerra sacrosanta, ma ben poco "intelligente e chirurgica", per la sicurezza stradale, pletore di amministratori inetti, incompetenti, improvvisati si sono arricchiti (o hanno arricchito le casse dissestate di comuni inutili).

read more

Siamo proprio nel progresso

lettera anonima

Oggi avevo bisogno di scrivere una lettera anonima. A volte capita, soprattutto se si lavora in un ambiente disteso, in cui magari non tutti, ma molti sono anche amici, oltre che colleghi.

Sapete quelle lettere anonime scritte con i ritagli dei giornali, molto coreografiche, quasi iconiche, ma essenzialmente molto lunghe da preparare, soprattutto se si vuole un bel risultato… Lo so perché in  passato l’ho anche fatto.

Beh, oggi andavo di corsa e quindi ho scritto "generatore lettere anonime" su google ed ho trovato questo.

read more

Antologia di SPOON River

Una grande festa di sport


Non è “incredibile” come si ostina a ripetere il commentatore un po’ (ma solo un po’) di parte… Come direbbe il mai dimenticato Ezio De Cesari: “AAAAAldo… questo è il calcio…

Notizie dal mondo tassista

Dopo le polemiche del mese scorso, ho continuato a giracchiare sui blog di categoria che mi avevano tanto calorosamente commentato.
Passate le feste natalizie, è arrivato gennaio: storicamente un mese moscio, ma in particolare adesso con la crisi che c’è, per tutti, e si vede.
Si è quindi riacutizzato il conflitto, tra i Nostri e i NCC, in particolare, “quelli di fuori Roma” (o burini, o buri o “del paesello”, come dicono loro). In questa guerra, perché di guerra si tratta, ci sono stati alcuni eventi di particolare rilevanza.

read more

Soddisfazioni

umarells
Grant Wood, American Gothic (1930)

A prevenzione di possibili polemiche, ricordo che secondo alcuni, sono "senza dio, senza patria e senza dignità morale".

Ciò detto, posso raccontarvi quanto segue.

Sveglia domenicale all’alba perché il garage chiude alle dieci e avevo lasciato la moto dentro. Devo andare a pranzo dai miei e, colto da retorica italo-familista, parcheggio la moto e punto diretto sulla pasticceria vicino casa.
Solita folla di vecchi che si accalcano nel bugigattolo, sparando cazzate del tipo:
"Ce ne metta un’altro chilo (di frappe n.d.j.) che ci sono 2 bambini (due!) ed è probabile (sic!) che facciano festa..."
Pensate a ‘sti poveri due bambini circondati da vecchi (qualunquisti) e narcotizzati con le frappe…

"No magari fritte no (sempre le frappe, n.d.j.), che sono persone anziane e non sono abituate al fritto..."
Ora, a parte che chi parla avrà almeno 75 anni, quindi se "loro" sono persone anziane…vabbè. Ma potrei ancora capire se avesse detto "… che il fritto gli fa male alla salute…", ma, a meno di malattie conclamate, la "persona anziana" non solo è "abituata" agli eccessi alimentari, ma anzi li cerca con pertinacia. Almeno nella mia esperienza.

read more